Giornata mondiale del rifugiato, a Teramo due giorni di festa. Oltre 400 migranti invitati

I Giardini Giacinto Marco Pannella ospiteranno “Hello! – Storie e volti dell’accoglienza nella provincia di Teramo”. Promosso dalla cooperativa sociale Tre Fontane, il progetto punta attraverso iniziative musicali e culturali a sensibilizzare la cittadinanza sui temi legati all’accoglienza e all’integrazione nella provincia.

Teramo, 22 giugno – A Teramo sarà un weekend all’insegna dell’accoglienza e della solidarietà. Il 23 e il 24 giugno, in occasione della Giornata mondiale del rifugiato e del progetto “L’Italia che accoglie”, i Giardini Giacinto Marco Pannella ospiteranno “Hello! – Storie e volti dell’accoglienza nella provincia di Teramo”.

Promosso dalla cooperativa sociale Tre Fontane in collaborazione con l’Associazione dei giovani psicologi abruzzesi e con il patrocinio della Provincia di Teramo, l’evento vedrà la partecipazione dei beneficiari ospiti nei centri d’accoglienza di Teramo e Roseto degli Abruzzi per un totale di oltre 400 migranti invitati. Scopo della manifestazione è di sensibilizzare la cittadinanza sui temi legati all’accoglienza e all’integrazione nella provincia.

Messi a disposizione dalla Provincia di Teramo, i Giardini Giacinto Marco Pannella si prestano a essere il parterre ideale per ospitare l’iniziativa “Hello!”. Sarà infatti allestito un “anfiteatro” di stand informativi delle varie associazioni locali aderenti al progetto. Sarà distribuito materiale divulgativo e informativo. Parteciperanno alla serata una serie di artisti di strada che accompagneranno il lavoro dei volontari.

Durante gli incontri alcuni beneficiari degli Sprar di Teramo e Roseto illustreranno, avvalendosi della carta servizi della cooperativa sociale Tre Fontane, le attività svolte all’interno delle strutture e i servizi a loro offerti.

La prima serata sarà dedicata al racconto delle storie dei migranti e degli operatori dell’accoglienza. A conclusione un gustoso aperitivo e un concerto allieteranno i partecipanti.

Nel corso della seconda serata interverranno le istituzioni e le autorità cittadine che descriveranno il processo dell’accoglienza in provincia. Al termine della tavola rotonda si esibirà il gruppo Dario Germani Dj Trio.

“Saranno due giorni all’insegna dell’integrazione e dell’amicizia tra popoli”, spiega Viky Bottone, responsabile della cooperativa sociale Tre Fontane per l’Abruzzo e le Marche. Il quale poi sottolinea: “Sarà una grande festa per ribadire che è assolutamente possibile un’accoglienza che arricchisca i cuori e il bagaglio culturale di ognuno di noi”. E conclude con uno speciale ringraziamento: “Un grazie sentito a tutti i nostri collaboratori. Senza il loro impegno e senza i loro valori nulla di quello che abbiamo raggiunto si sarebbe potuto ottenere”.